Il modulo FE1017 è un dispositivo che può integrare fino a quattro distinte tipologie di sensori, che ne rendono ideale l’utilizzo per valutare la qualità dell’aria negli ambienti indoor misurandone temperatura, umidità, concentrazione di ozono e dei principali contaminanti che si formano tipicamente nei processi di combustione e nella lavorazione e manipolazione di materiali.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

modulo sensore qualità dell'aria

Studiato per poter garantire la massima flessibilità di impiego, il modulo sensore è dotato di una porta di comunicazione seriale RS485 per poter condividere i dati acquisiti all’interno di una rete di comunicazione, in modo che il sistema di supervisione della rete - l’unità FE1011 o, eventualmente, un personal computer - possa attuare la strategia di controllo ottimale, che garantisca pertanto il massimo comfort ambientale con il minor consumo di energia.

 

 

schema esempio modulo sensore

 

Esempio tipico di utilizzo del modulo sensore FE1017 all'interno di un ambiente: Il modulo sensore acquisisce le informazioni dai sensori di umidità, temperatura e qualità dell'aria e, in funzione dal valore di soglia, attiva il carico utilizzatore. Il valore di soglia e gli altri parametri di funzionamento del modulo sensore possono essere impostati attraverso il software DATA_SENSOR.

 

Per le installazioni che privilegiano semplicità ed immediatezza, è prevista inoltre la possibilità di utilizzare il dispositivo in modalità stand-alone: il modulo, dotato di tre led di segnalazione e di un relè per il controllo di un dispositivo esterno, è infatti un sistema autonomo in grado di attivare un sistema di allarme o un impianto per il trattamento dell’aria quando le condizioni ambientali dell’area monitorata degradano oltre un valore di soglia definito dall’utente.

 

software modulo sensore

Software DATA_SENSOR

 

Il software, da installare su personal computer, fornito a corredo del modulo FE1017 permette di visualizzare l’andamento dei segnali acquisiti dai sensori, salvare le rilevazioni effettuate su un file di testo ed impostare una nutrita serie di parametri che definiscono la modalità di intervento attuata dal modulo stesso, al fine di poter adeguare il funzionamento del dispositivo alla particolare installazione e alle caratteristiche ambientali.

 

Caratteristiche tecniche

  • Tensione di alimentazione a range esteso: 85-265Vac - 50/60Hz.
  • Intervallo di temperatura di lavoro:-10 ±50°C.
  • Sensoristica:
    • sensore di umidità (da 1 a 99%RH - ±2%RH);
    • sensore di qualità dell'aria (alta sensibilità alle basse concentrazioni di contaminanti dell'aria quali, ad esempio, idrogeno e monossido di carbonio - range di rilevamento tipico:1 - 30ppm H2);
    • sensore di ozono opzionale (range di rilevamento tipico:10 - 1000ppb);
    • sensore di temperatura (da 0 a 100°C - ±0.5°C @25°C).
  • Acquisizione dati dai sensori a 12bit di risoluzione.
  • Uscita relè da 10 A (carico resistivo) con contatti NO e NC su morsetto a vite.
  • Trimmer di regolazione della soglia di intervento del relè.
  • Trimmer di regolazione del ritardo di disattivazione del relè.
  • Porta RS485 per la ricezione/trasmissione dati seriali da e verso un host remoto.
  • Memoria EEPROM per la memorizzazione dei parametri operativi.
  • Nr. 3 leds di segnalazione.
  • Modulo WiFi opzionale.
  • Modulo radio a 868MHz opzionale.