Destinata al controllo intelligente della qualità dell’aria negli ambienti chiusi, l’unità FE1011 è stata ideata per semplificare ed ottimizzare tutte le operazioni di gestione e monitoraggio di una rete locale costituita da moduli sensore FE1017 e da regolatori di velocità digitali FE230/S e FE230/C.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

monitoraggio qualità dell'aria

 

Sfruttando un canale di comunicazione seriale RS485, è possibile realizzare un sistema domotico in grado di supervisionare le condizioni ambientali delle diverse aree monitorate e di attuare, in funzione dei dati rilevati, strategie di controllo opportune.

 

schema sistema di controllo qualità dell'aria

 

Esempio di una infrastruttura di un sistema di supervisione della qualità dell'aria: I sensori e regolatori di velocità e la centralina di monitoraggio (dispositivi slave) e un PC (master) che comunicano grazie ad un bus RS485.

schema sistema di controllo centralina FE1017

 

Esempio di una infrastruttura di un sistema di supervisione della qualità dell'aria con la centralina di monitoraggio FE1011 che assume il ruolo di master e che comunica attraverso il bus RS485 con gli slave (i sensori e i regolatori di velocità).

 

L’utilizzo di una rete domotica per la gestione di sistemi per il trattamento dell’aria non solo affranca l’utente dai continui interventi necessari per variare manualmente il funzionamento degli impianti controllati, ma permette di ottenere le migliori prestazioni con il minimo impatto energetico, essendo il funzionamento degli impianti stessi regolato sulla base dei dati ambientali acquisiti dai sensori.

Dotata di una tastiera capacitiva e di un display monocromatico di dimensioni generose e di grande leggibilità, l’unità di controllo FE1011 rappresenta il sistema ideale per gestire da remoto una rete di dispositivi, dando all’utente la possibilità di monitorare i dati acquisiti dai sensori e lo stato di funzionamento degli impianti controllati, di impostare i parametri operativi che definiscono il comportamento dei regolatori di velocità e di controllare direttamente i carichi collegati ai regolatori stessi.

Per rispondere alle esigenze più specifiche, ed alle necessità di quanti richiedono una soluzione altamente flessibile e personalizzabile, è prevista la possibilità di gestire l’intera rete domotica attraverso un personal computer per realizzare un sistema di supervisione e controllo “tagliato su misura”.

 

Caratteristiche tecniche

  • Tensione di alimentazione 230Vac - 50Hz.
  • Display TFT monocromatico 240x128 pixel ad elevato contrasto, disponibile in quattro distinte varianti:
    • grafica bianca su sfondo nero;
    • grafica nera su sfondo bianco;
    • grafica bianca su sfondo blu;
    • grafica nera su sfondo giallo-verde.
  • Tastiera touch capacitiva 4 tasti.
  • Porta RS485 per la ricezione/trasmissione di dati seriali.
  • RTC.
  • Buzzer.
  • Memoria EEPROM (opzionale).
  • Nr. 1 Relè 16 A (carico resistivo) con contatti liberi (opzionale).
  • Nr. 4 Relè 10 A.